Linda (cialy_girl) wrote in lovvoverse,
Linda
cialy_girl
lovvoverse

[Scheda] Clara Jonson



Nome: Clara Jonson
Genitori: Bernard Jonson, Francine Jonson
Aspetto fisico: Ha i capelli castano-rossicci, gli occhi marroni ed è bassina (sull’1.65m in età adulta). Quando prende la pozione che le dà il controllo sulla flora, la pelle le si tinge di verde.
Nascita: 2002
Luogo di nascita: Gotham City
Città: Gotham City
Morte: 2034
Religione: Panteismo Naturalistico
Occupazione: Vende veleni alla mafia o ai vari mercenari che la contattano
Carattere: Molto attenta e sensibile, Clara ha vissuto parte della sua infanzia e adolescenza a desiderare di vivere in un mondo perfetto, in cui fosse completamente a suo agio. Inizialmente parecchio timida, è riuscita a fare a meno di certi lati del suo carattere solo dopo l’incontro con Poison Ivy avvenuto nel 2012. In seguito è rimasta piuttosto riservata, ma ha acquisito molta sicurezza di sé. Idealista, non ha mai apprezzato l’idea di far del male agli innocenti, ma questa è un’altra cosa a cui si è dovuta adattare con l’ingresso nell’Injustice League. Gli scudi che spesso pone tra sé e la gente la fanno apparire gelida e scostante: la verità è che Clara non ritiene di appartenere completamente al mondo umano.
Identità: Nightshade
Costume: Tuta aderente verde che le lascia scoperte le spalle, stivali alti verdi; tra i capelli porta sempre un fiore di Belladonna
Equipaggiamento:
• Due bracciali in legno – uno per polso – in cui conserva delle micro-boccette in vetro contenenti veleno.
Poteri/Abilità:
• Ha sempre avuto una particolare capacità nel giardinaggio, grazie agli insegnamenti che il padre (esperto botanico) le ha fornito fin da bambina.
• La pozione distillata insieme a Poison Ivy le fornisce un controllo temporaneo della flora che la circonda (della durata di sei ore circa). Col tempo, man mano che Clara comincia ad abusarne, oltre a danneggiarle l'organismo, contribuisce a rendere la sua pelle in grado di secernere tossine velenose al contatto.
Team: Injustice League
Storia:
2002/2011 – Clara nasce in una famiglia della media borghesia Gothamita. I suoi genitori sono brave persone, ma spesso troppo prese dal lavoro e non riescono a darle la sicurezza di sé di cui la bambina necessiterebbe. Vive la propria infanzia in modo piuttosto solitario, assorbendo l’amore per la natura da suo padre, botanico cittadino, e divenendo già in tenera età esperta di piante e fiori. Nonostante questa sua sensibilità, non riesce ad integrarsi a scuola, venendo spesso considerata la bambina “stramba” della situazione. La sua ricerca di una diversa possibilità di vita comincia molto presto, infatti, sebbene lei non lo realizza coscientemente.
2012/2015 – Attraverso alcuni giornali, viene a conoscenza della comunità creata da Poison Ivy all’interno del Robinson Park. Dopo un’iniziale timore, Clara si fa coraggio e comincia a visitarla assiduamente, seguendo gli insegnamenti della donna e divenendo parte della comunità a tutti gli effetti. Intanto, a scuola conosce Helena Kyle ed Emily Nigma, che diventano le sue migliori amiche, e Jim Kuttler. Nemmeno questi affetti, tuttavia, riescono a darle quel senso di appartenenza che cerca disperatamente.
2016 – Il suo legame con la comunità di Poison Ivy, al contrario, si fa sempre più forte. Clara decide quindi di abbandonare del tutto la sua vita civile e trasferirsi a vivere nel Robinson Park, al fianco della sua mentore. Scompare dalla circolazione nel giro di qualche giorno e, abbandonando l’uso del suo vero nome, prende a farsi chiamare “Nightshade”. Non avere più contatti né con la famiglia né con gli amici non è per lei facile, ma col tempo riesce ad abituarsi completamente a fare a meno delle persone.
2017/2018 – Sotto la supervisione di Pamela, Clara si specializza nella creazione e nell’uso di diversi veleni e distillati dalle funzioni più varie; riesce inoltre a sintetizzare una pozione che le permette di ottenere il controllo della flora e, nonostante la sua mentore glielo sconsigli caldamente, comincia ad assumerla dapprima molto raramente.
Nel 2018 viene contattata da Lena Luthor per entrare nell’Injustice League [arc #34], data la sua conoscenza in materia di sostanze tossiche. Pur combattuta, decide infine di accettare; prende quindi a bere la sua pozione più spesso, in modo da risultare più pericolosa, ignorando gli effetti collaterali che cominciano lentamente a mostrarsi.
coming soon
Curiosità:
• Per uno dei suoi compleanni, Lena le ha regalato un giardino pensile nella sede dell’IL.
• Il Joker, invece, nel corso degli anni le ha procurato all’incirca cento innaffiatoi – tutti diversi per colore, dimensione e forma.
• Una volta ha utilizzato una pozione che faceva leva sugli ormoni di William Camden per andarci a letto e dimostrargli di aver avuto ragione.
• Lena Luthor la chiama “Belladonna” in italiano.
• Inviava spesso dei fiori a Emily Nigma, fingendo che fossero da parte del Joker.
• All’interno dell’Injustice League ha legato specialmente con Cheetah, con cui condivideva la sensazione di non essere parte del genere umano. Clara è stata una delle poche persone a cui il ragazzo ha permesso di avvicinarsi e, allo stesso tempo, ha dato a lui la confidenza che riservava a pochissimi eletti.
• Michelangelo Asaro è stato, per anni, il suo contatto con la mafia, quando riceveva commissioni per la creazione di veleni o doveva venderli. Inizialmente restia a far utilizzare le proprie creazioni per fare del male a innocenti, è stato il ragazzo a farle capire che nel mondo dei criminali quali loro sono non c’è spazio per sensibilità o sentimentalismi di sorta.


[Foto: Danielle Panabaker – Personaggio: cialy_girl, namidayume]
Tags: !scheda pg, pg: clara jonson, » città: gotham city (usa), » team: injustice league, • villain
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your IP address will be recorded 

  • 0 comments