namidayume (namidayume) wrote in lovvoverse,
namidayume
namidayume
lovvoverse

[Scheda] Lucy Queen



Nome: Lucy Queen
Genitori: Oliver Queen, Dinah Laurel Lance
Altri Parenti: Roy Harper (fratello adottivo), Connor Hawke (fratellastro), Mia Dearden (sorella adottiva), Sin (sorella adottiva), Robert Queen (fratellastro), Lian Harper (nipote adottiva), Diana Harper (nipote adottiva) Spoiler! Catherine Todd (nipote adottiva), Radley Xeradis (marito), Mia Xeradis (figlia)
Aspetto fisico: Ha i capelli biondi e mossi, gli occhi azzurri e non supera i 1.64 metri in età adulta.
Nascita: 2004
Luogo di nascita: Star City (USA)
Città: Star City (USA), New York City (USA), Washington DC (USA), Austin (USA)
Morte: 2053
Religione: Buddhismo
Occupazione: Da giovane ottiene qualche lavoretto nell’ufficio di suo padre a Starcity, mentre dal 2032 gestisce un allevamento di cavalli in Texas con Radley Xeradis.
Carattere: Lucy è fondamentalmente una persona corretta, con un chiaro senso di giustizia, ma anche molto irrequieta, testarda e impulsiva. Ha molta – troppa, direbbero alcuni – fiducia in se stessa e questo la porta ad essere difficile da trattare, soprattutto all’interno di una squadra. È capace di reagire violentemente se viene stuzzicata e, a causa della sua ferrea schiettezza, rischia a volte di cadere nella maleducazione. Le piace competere, sfidare e gareggiare, ma ancora di più le piace vincere. Adattarsi ai cambiamenti e mettere al primo posto gli altri, invece che se stessa, non le riesce facilissimo; il tempo, tuttavia, le insegnerà a farlo.
Identità: Black Canary
Costume: Indossa una tuta nera accollata e aderente, senza maniche, con sopra un giacchettino in pelle rosso. Gli stivali sono neri, con fibbie rosse, mentre sia i guanti a mezze dita che il domino sugli occhi sono rossi.
Equipaggiamento:
Nei suoi primi anni da Black Canary, non si porta dietro alcun equipaggiamento, ritenendo che il proprio potere sia sufficiente. Già dal 2023, tuttavia, comincia a dotarsi di:
• una cintura con due grandi tasconi sui lati, aggiunta al costume;
• diversi congegni automatici, tipo trappole, esplosivi, collanti e fumogeni, basati sui meccanismi ideati da Mia Dearden, Roy Harper e Oliver Queen per le loro frecce.
Poteri/Abilità:
• Ha ereditato il gene mutageno di sua madre che le consente di emettere un urlo supersonico, capace di:
- causare diversi danni ad oggetti e distruggere persino elementi in metallo e di varia natura, oltre che danneggiare limitatamente persone,
- annientare qualsiasi potere sonico,
- indurre sonno, profonda calma o, al contrario, spaventare.
Ha inoltre un elevato controllo delle proprie corde vocali, che le consentono di riprodurre qualsiasi tipo di suono.
• Ha ottime capacità di combattimento corpo a corpo e in alcune arti marziali su cui è stata istruita da sua madre e Connor Hawke.
• Ha un’elevata resistenza fisica, una buona mira e, in generale, ottime capacità sportive sviluppate nel corso della sua adolescenza.
Team: Infinity Inc., Justice League of America
Storia:
2004/2010 – Lucy nasce a Star City, dove trascorre la propria infanzia coccolata e vezzeggiata dai genitori e dal resto della famiglia, per cui nutre una grande ammirazione. Viene già nei primi anni in contatto con Diana Harper, Lian Harper e conseguentemente Robert Long e il loro gruppo di amici. Il rapporto con le ‘nipoti’ è piuttosto tranquillo, sebbene con Lian sia spesso animato da piccoli scontri dovuti alla differenza radicale di caratteri.
2011/2017 – Comincia a farsi allenare intorno agli otto anni, apprendendo diverse tecniche di combattimento; sebbene suo padre spinga in tal senso, non utilizza mai stabilmente l’arco, preferendo ad esso i propri poteri.
Nel 2015, quando Lian e i suoi amici indossano per la prima volta le loro nuove identità da eroi, manifesta la volontà di farlo a sua volta, ma i genitori glielo impediscono a causa dell’età troppo giovane. Comincia quindi a guardare al loro gruppo con ammirazione, trascorrendo saltuariamente tempo con loro. Intanto, ha modo di incontrare un paio di volte Ibn al Xu’ffasch, che prende immediatamente in antipatia, Serenity Kent e Conner Kent Jr.
2018 – Alla notizia della fondazione dell’Infinity Inc., Lucy prende la decisione di indossare i panni di Black Canary e, questa volta, nessuno riesce a fermarla. Entra quindi a far parte della squadra, dove assume spesso un atteggiamento brusco, palesando la propria diffidenza nei metodi di comando di Ibn [arc #33]. Si lega invece molto a Cerdian e continua ad essere affezionatissima a Diana. Nel primo anno di vita del team, contribuisce attivamente alla guerriglia con i Teen Titans, che definisce “una banda di mocciosi” (nonostante siano spesso più grandi di lei o abbiano la sua stessa età).
Intanto, Lucy segue solo da lontano (spedita ad abitare a New York con Roy per essere più protetta) le vicende di Star City che riguardano Deathstroke e Red Hood, sebbene dimostri più volte di voler prendere parte alle operazioni [arc #31]. Al ritiro successivo dei suoi genitori, rimane l’unica Black Canary.
coming soon
Curiosità:
• Detesta il colore verde.
• Ha un fermaglio per capelli a forma di freccia, regalatole da Roy Harper quand’era piccola, a cui è molto legata e che indossa spesso.
• Da bambina urlava ai quattro venti che una volta adulta sarebbe diventata Cheshire. Poi ha cambiato idea, anche se l’idea di infastidire Lian tirando fuori l’argomento le è sempre piaciuta. (All’origine della questione c’era una specie di cotta che aveva per Roy Harper, comunque.)
• Da ragazza praticava diversi sport, tra cui la corsa, anche a livello agonistico.
• Nutre molto affetto e una profonda stima per Mia Dearden, anche se per il suo carattere orgoglioso non gliel’ha mai confessato apertamente. La scelta di indossare un costume sui toni del rosso è proprio un tributo alla ragazza.
• E’ liberale, come suo padre, e vegetariana, come Connor.
• Nel 2019 (come regalo di compleanno al compimento dei suoi quindici anni) Cerdian le ha regalato un documento falso per poterle permettere di bere alcool nei locali. Lucy l’ha tenuto (e sfruttato) fino ai ventuno anni per poter uscire con il resto dell’Infinity.
• Era cotta marcia di Cerdian, ma non l’ha mai detto a nessuno, e c’è rimasta malissimo quando ha saputo della sua omosessualità.
• Continua ad intrattenere costantemente rapporti con Sin e Robert, che considera parte della famiglia a tutti gli effetti, benché i vari impegni in luoghi così distanti impediscano loro di vedersi spesso.
• Non ha mai, mai, mai chiamato Ibn “capo” se non nel 2032, quando gli ha annunciato che avrebbe abbandonato squadra e costume.
• Nonostante non ne facesse più parte come membro, ha continuato ad avere accesso alla sede della JLA e a partecipare alle feste a tema. Quando la password veniva cambiata, le era sempre rivelata e spesso Lucy si faceva trovare all’interno della stanza principale per preparare un tè al resto dei suoi amici di ritorno da una missione.

[Foto: Brittany Robertson – Personaggio: cialy_girl, namidayume]
Tags: !scheda pg, pg: lucy queen, » città: star city (usa), » team: infinity inc, » team: justice league of america, • hero, • neutro
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your IP address will be recorded 

  • 1 comment