namidayume (namidayume) wrote in lovvoverse,
namidayume
namidayume
lovvoverse

[Scheda] Mario Rossi



Nome: Mario Rossi
Genitori: Anna Azzurro, Gianfranco Rossi
Altri parenti: Tiziano Rossi (fratello), Angela Rossi (sorella), Luciana Rossi (sorella), Bruno Rossi (fratello), Cecilia Rossi (sorella)
Aspetto fisico: Capelli castani, occhi scuri, piuttosto alto e slanciato.
Nascita: 1998
Luogo di nascita: Roma
Città: Gotham City, Washington, Metropolis; Roma.
Morte: 2066
Religione: Cattolico
Occupazione: Guardia personale di Lena Luthor (dal 2015), guardia personale (e tutore legale) di Hope Luthor, Wendy Wilson e Lionel Luthor (dal 2030 al 2049)
Carattere: Abituato a prendersi più responsabilità di quante dovrebbe a causa della numerosa famiglia e l’assenza del padre, Mario è un ragazzo coscienzioso e pragmatico, non si lascia prendere alla sprovvista da nessun tipo di avvenimento improvviso; è anche abituato a tenere duro nei momenti peggiori, ha un forte senso del dovere ed è incapace di tradire le persone che si sono dimostrate oneste e generose. Detesta la violenza fisica come gli scontri verbali, preferisce scendere a patti che restare fermo sulle proprie idee – a meno che non sia coinvolto il benessere dei suoi familiari, che resteranno per sempre il suo grande punto debole.
È paziente e relativamente tranquillo, di solito dice quello che pensa tramite frecciatine mirate e scrollate di spalle.
Poteri/Abilità:
• Velocità superiore a quella umana.
• Forza superiore a quella umana.
• Esperto nel tiro al bersaglio e nell’uso della armi da fuoco.
Team: Alleato della Injustice League
Storia:
Primo di molti figli, tutti nati tra il 2000 e il 2011, Mario cresce inizialmente nel benessere derivato da una economia familiare stabile. Questo, però, non dura: nel 2011 la madre scopre gli svariati debiti di gioco che il marito ha acquistato nel corso degli ultimi anni di cui non aveva alcun sospetto, sebbene Anna non tenti mai di mandare via l’uomo è lui a scappare quando la donna si ritrova nuovamente incinta di due gemelli. Con un primo aiuto dei genitori la famiglia riesce quindi a superare l’anno.
Dal 2012 Mario prende quindi ad aiutare maggiormente la madre e i nonni nella cura dei fratelli minori, ai quali si lega moltissimo. Si ritrova invece ad odiare profondamente il padre per averli abbandonati e a disapprovare fortemente il fatto che Anna non voglia ricorrere ad un tribunale per costringere il marito a pagare gli alimenti, come chiedono i suoi nonni. La donna si ostina a dichiararsi ancora innamorata e di non voler rovinare Gianfranco.
A scuola Mario trova un’amica e una confidente in Lisa Benni, che riesce a sostenerlo e ad adattarsi ai suoi orari spesso troppo fitti a causa dei fratelli. È anche la prima che lo aiuta a trovare lavoretti part-time, quando il secondogenito si dimostra in grado di aiutare a sua volta i nonni nella cura del resto dei fratelli. L’anno dopo trova il coraggio per confessarsi a Lisa, la quale replica di ricambiare completamente i suoi sentimenti.
Nel 2014 è tra i ragazzi che si rendono disponibili ad entrare a far parte di una versione sperimentale del Progetto Everyman – con un’assicurazione sui vari pericoli a cui andava incontro molto buona – che, effettivamente, andrà a buon fine, donandogli alcuni poteri. Sperando di trovare più facilmente lavoro con queste abilità, Mario non manca di farle notare ai dipendenti che però raramente si ritrovano interessati.
Questo fino al 2015 quando trova un annuncio dove è esplicitamente richiesta la presenza di un metaumano: insospettita Lisa lo accompagna. Mario supera i provini e viene notato dall’amico della sua futura datrice di lavoro: Michelangelo Asaro, cugino di Lisa, che non manca di dare il proprio parere a Lena.
È Mario, quindi, ad essere scelto; lo stipendio che deriva da questo lavoro riesce ad evitare che Anna chieda continuamente soldi ai genitori e a saldare svariati debiti, cosa che lo convince a continuare su questa strada e a fare di tutto per non farsi licenziare, nonostante Lisa continui a manifestare il proprio disappunto, fino alla rottura definitiva. Decide, nel 2017 di seguire Lena Luthor nel suo trasferimento negli USA – al quale seguirà un aumento di stipendio – così da assicurarsi il benessere dei propri cari ancora a lungo. Col tempo Mario migliora come guardia, seguendo anche svariati corsi pagati da Lena, e soprattutto impara a mantenere l’assoluto riserbo riguardo alle operazioni della datrice di lavoro, tenendo sempre a mente la propria famiglia.
coming soon
Curiosità:
• Michelangelo Asaro ha sempre avuto una cotta per lui, che Mario non ricambiava minimamente soprattutto per il terrore nei confronti dei mafiosi. Non aveva problema a contattare criminali del calibro del Joker per Lena, ma cognomi come Asaro e Sabatino lo mandavano in ansia.
• Lena gli ha proposto più volte di cambiare nome in qualcosa di più importante come “Gaio Giulio Cesare”, “Vittorio Emanuele”, “Ottaviano Augusto”, “Napoleone”, ma lui ha sempre rifiutato.
• Lui e Lisa sono rimasti in contatto per molto tempo, anche dopo la rottura.
• Ha avuto poche informazioni su quello che è successo alla ragazza, senza mai avere il coraggio di informarsi, rendendosi presto conto che la questione riguardava più la faida tra Michelangelo e Lisa che altro.
• All’Injustice League lo consideravano un po’ il cameriere di corte.
• Spesso sgridava Allan e Lena quando facevano dormire nel lettone uno dei bambini, spiegando che non era una cosa salutare per i piccoli.
• È sempre stato fedelissimo a Lena, ma hanno avuto uno scontro dopo la morte di Hope, per cui Mario ha realmente sofferto, avendo curato lui la bambina dopo l’arresto della donna.
• I suoi nipoti, figli dei tanti fratelli e sorelle, andavano spesso a trovarlo nell’abitazione in cui abitava con Hope, Wendy e Lionel.

[Foto: John Patrick Amedori - Personaggio: cialy_girl, namidayume]
Tags: !scheda pg, pg: mario rossi, » città: gotham city (usa), » città: metropolis (usa), » città: roma (italia), » città: washington dc (usa), » team: injustice league, • neutro
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your IP address will be recorded 

  • 0 comments